Villa Africa

Villa Africa

villa con la piscina

Scheda Tecnica

Tipologia: villa di nuova costruzione

Intervento: Nuova costruzione

Anno: 2016/2018

Cliente: Privato

Luogo: Bordighera

Foto: marco morraglia

Descrizione

Villa di nuova costruzione, costruita come casa di vacanza per una giovane famiglia scandinava.

Due piani di pura customizzazione tutto è stato pensato e realizzato ad hoc per il progetto: dai serramenti in bronzo con apertura ad angolo della finestra del soggiorno ai frangisole in bronzo e legno di cedro; ai mobili di bagni e cabine armadio realizzati in teak ed in rovere; dai pavimenti e rivestimenti dei bagni, in pietre naturali tagliati tutti a casellario; alle piastrelle decorative per la palestra, realizzate in edizione limitata per la villa su disegno dell’architetto; dalla sala cinema rivestita in velluto e listelli di teak, alle porte interne in teak con telaio a filo muro in bronzo.

Anche la scala di collegamento tra i livelli della casa è su disegno dell’architetto, con anima in acciaio, rivestita in bronzo e marmo.

Per gli arredi interni è stato usato un mix di elementi su disegno, realizzati specificatamente per la villa e oggetti antichi o vintage, selezionati e proposti dall’architetto, oltre ad alcuni pezzi di famiglia. La vetrina in ottone e bacchette di vetro soffiato, con ante scorrevoli a persiana è una chiara rievocazione in chiave moderna dei mobili in legno degli anni ’50; al tavolo da pranzo, rotondo con piano laccato e gamba in ottone brunito, su disegno dell’architetto, sono affiancate leggere sedie vintage sapientemente restaurate e re-imbottite con materiali moderni, per la massima comodità.

Ad impreziosire la camera da letto padronale una parete rivestita in piastrelle di cuoio e uno specchio del XVIII secolo, con cornice asimmetrica: una vera rarità, scovata dall’architetto e pensato appositamente per dare un tocco unico all’ambiente.

“essendo partita a seguire il progetto dagli scavi e poi al cemento armato e via via tutta la costruzione, ho avuto il tempo ed il modo di pensare davvero ad ogni singolo dettaglio, per poter valorizzare al massimo l’armonia complessiva dell’edificio, non solo degli interni. Nonostante le dimensioni complessive dell’immobile, inserito in un lotto piuttosto contenuto,, ed in zona già ampiamente edificata, sono riuscita nell’intento di integrarlo bene nel terreno e nel contesto.

Per gli interni e le finiture, ho avuto piena libertà di proporre materiali e soluzioni, finiture e dettagli che sono stati colti e apprezzati dai Clienti. Il risultato è un mix di elementi e dettagli, anche diversi, mixati in grande armonia.

Il giardino, come piace a me, è un mix di piante esotiche e mediterranee che valorizza e rende unici e ben vivibili gli spazi.”

Date

20 Settembre 2019

Tags

Architettura